<img height="1" width="1" src="https://www.facebook.com/tr?id=1368633319933567&amp;ev=PageView &amp;noscript=1">
Icona instagram
Dona ora

Pubblicato in News, Progetto

Contadina del Benin che estrae acqua

8 marzo, festa delle donne: noi promuoviamo l'agricoltura

Un’iniziativa che coinvolge l’intera comunità

 

 

 

 

Orizzonti sconfinati, strade polverose, cieli infiniti: questo è il paesaggio tipico dell’Africa rurale, questo è lo scenario in cui si muovono gli abitanti di Foué, un povero villaggio nel cuore del Benin. Una manciata di capanne sotto il sole rovente abitate da persone molto povere, alla costante ricerca di acqua e cibo, che a queste latitudini scarseggiano. Fra poco però potranno contare sull’acqua di un pozzo, che i salesiani stanno per costruire e che consentirà loro di bere e lavarsi. Ma non solo: in parallelo, la disponibilità idrica consentirà l’avvio di un piccolo progetto agricolo, un’iniziativa di orticoltura che vedrà coinvolte 25 donne del villaggio che, dopo un periodo di formazione, saranno messe nelle condizioni di coltivare un appezzamento di terra da un ettaro donato dalle autorità locali. 

L’operazione consentirà ai 1000 abitanti del villaggio di avere a disposizione verdure fresche quali spinaci, ocra, crin crin, ademe. Sì, perché le donne coinvolte nel progetto, oltre all’utilizzo familiare, potranno destinare parte del raccolto alla vendita.

L’obiettivo del progetto è infatti duplice: da una parte vuole garantire l’autosufficienza alimentare alle famiglie delle donne coinvolte, dall’altra, in seconda istanza, vuole convertire l'agricoltura di sussistenza in piccole attività generatrici di reddito.

Per questo ti chiediamo un piccolo aiuto: vogliamo comprare carriole, innaffiatoi, semi e zappe per l’avvio del progetto. Un innaffiatoio costa 10 €; una bustina di semi, 5 €; una zappa, 30 €.

Per la festa delle donne, regala dei semi per far crescere la vita! L’8 marzo regala il futuro!

Codice progetto: 23504

 

dona-ora.png

Altri articoli...