<img height="1" width="1" src="https://www.facebook.com/tr?id=1368633319933567&amp;ev=PageView &amp;noscript=1">
Icona instagram
Dona ora

Pubblicato in News

168A0871-2-1.jpg

Diritto allo studio, diritto alla vita

Nisitu, provincia di Gumbo, Sud Sudan 

 

 

 

In Sud Sudan manca un’intera generazione. 6 persone su 10 sono minori, bambini orfani i cui genitori sono scomparsi nella guerra, nella fame. Sono bambini che sanno distinguere l’esplosione di una granata da un colpo di mortaio, sono bambini che finora hanno conosciuto solo guerra e violenza, sono bambini che rischiano di subire quotidianamente ingiustizie e abusi.
Questi piccoli e giovani orfani hanno il compito di ricostruire la loro vita e il loro Paese. I salesiani li vogliono aiutare, con uno strumento semplice e efficace che conoscono benissimo: l’istruzione. I salesiani hanno già costruito decine di scuole in Sudan, che sono sempre state un punto di riferimento per la gioventù e l’infanzia, anche nel mezzo dei conflitti. La scuola è al centro di tutto, dell’oggi e del domani, come i bambini, perché è un luogo di protezione, affetto e riparo, non solo un centro educativo. Perché può ospitare centinaia di bimbi, offrendo loro cibo sano, acqua pulita, piccole cure sanitarie. 
Ora i Figli di Don Bosco vogliono dispensare questo aiuto a Nisitu, dove hanno già costruito una scuola che è già sovraffollata. Un piccolo capannone con 4 aule, che non riesce a soddisfare la richiesta del villaggio: i bimbi si accalcano a centinaia per classe, in 5 per banco.
I salesiani vogliono ampliare la scuola costruendo e attrezzando 4 nuove aule (più una sala per le riunioni dei docenti). Questo permetterebbe agli alunni che già frequentano di seguire le lezioni con dignità e in un contesto che permetta un regolare svolgimento dell’attività didattica e ad altri bambini del villaggio di Nisito di accedere regolarmente al servizio scolastico.
I missionari vogliono dare a ciascuno di loro una sedia, un banco, del materiale didattico… e per farlo hanno bisogno di aiuto.

Puoi garantire il diritto allo studio di un bimbo sudanese con 12 €, necessari per l’acquisto di materiale didattico; con 50 € puoi regalare un banco e una sedia a un piccolo allievo della scuola; con 100 € puoi regalare un posto in classe a 2 bambini del villaggio! Il costo complessivo per la costruzione e l’allestimento di un’aula ammonta a circa 14.000 €.

Offrire una sedia, un pasto, un banco in Sud Sudan è salvare la vita a un bimbo!


Bottone dona ora

Per approfondire leggi il progetto completo

Altri articoli...