<img height="1" width="1" src="https://www.facebook.com/tr?id=1368633319933567&amp;ev=PageView &amp;noscript=1">
Icona instagram
Dona ora

Pubblicato in News

Don Italo Spagnolo in Africa

Don Italo Spagnolo in arrivo a Valdocco

Per onorare e festeggiare insieme Maria Ausiliatrice!

 

 

 

 

Amici, vi aspettiamo qui a Valdocco il 24 maggio per la festa di Maria Ausiliatrice, in occasione dell’Open day di Missioni Don Bosco dalle 9 alle 18 e per un caffè insieme a don Italo dalle 16 alle 18. Non mancate!

Carissimi Amici e Benefattori,

Fra poche settimane, il 24 maggio, a Dio piacendo, sarò a Torino per vivere con molti di voi la festa di Maria Ausiliatrice. Lì, davanti al meraviglioso quadro dell’Ausiliatrice, 37 anni fa ho ricevuto il crocifisso dei missionari, assieme a tanti confratelli resisi disponibili per il Progetto Africa.  Ritornare e inginocchiarsi per ringraziare. Ancora una volta. Ringraziare il Signore per il meraviglioso dono di questa vocazione salesiana missionaria. Ringraziare, a nome di tanti bambini, giovani e adulti, che hanno beneficiato del carisma di Don Bosco in Africa. Ringraziare Dio per il dono di tanti Benefattori. Don Bosco, proprio nel santuario di Maria Ausiliatrice, inviando i suoi primi missionari in Argentina e poi raccontando le meraviglie operate dai suoi figli, ripeteva ai Cooperatori e Benefattori: “Tutto questo è stato possibile grazie a voi!” Con viva riconoscenza lo ripetiamo noi, suoi figli mandati in Africa a ripetere le gesta dei primi missionari salesiani. Anche noi, con il cuore sovrabbondante di gioia (e con le lacrime agli occhi, adesso mentre vi scrivo!) diciamo grazie a Dio e a voi ripetiamo: “Senza di voi, non avremmo potuto fare nulla. Grazie!”. Sì, Don Bosco ha fatto e continua a fare cose meravigliose per i giovani africani! La gente ci stima. I Vescovi ci invitano ripetutamente ad aprire nuove scuole professionali che permettano ai nostri giovani africani, con la qualità dell’educazione impartita, di rimanere nella loro terra ed essere utili alla loro nazione. Noi lo possiamo fare SOLO con il vostro aiuto!

Arrivederci allora a dire INSIEME: GRAZIE!

Con viva riconoscenza,

don Italo Spagnolo, salesiano missionario in Nigeria dal 1982

Altri articoli...