New Call-to-action
Dona ora
New Call-to-action

Il tweet di don Bosco: ""

Pubblicato in News

IMG_1848.jpg

I SALESIANI IN CARCERE, AL FIANCO DEI BAMBINI

Madagascar, Anjanamasina 

 

 


 

 

Sono circa un centinaio i giovani ospitati nel Centro di rieducazione di Anjanamasina, che sorge vicino alla capitale Antananarivo. Si tratta di minori perseguiti dalla legge ma anche di bambini che le famiglie non sono in grado di gestire. 

Il numero dei ragazzi ospitati è aumentato recentemente a causa della crisi socio-politica ed economica in cui si trova Madagascar. Nelle 3 stanze del dormitorio potrebbero essere accolti al massimo 60-70 giovani, ma sono 110-115 e sono costretti a dormire in due per letto. Durante la stagione invernale fa molto freddo, soprattutto di notte, e le coperte non bastano per tutti.

Il cibo che lo Stato procura ai giovani detenuti è solo il riso e per di più basta per appena 80 coperti.

Da due anni la presenza dei salesiani insieme ai novizi in questa struttura si è intensificata: ogni domenica e nelle feste infrasettimanali distribuiscono il pasto e si dedicano all’animazione ricreativa con attività musicali, teatrali, sportive e alla formazione spirituale con la celebrazione della messa e dei sacramenti, il catechismo e proiezioni di carattere religioso ed educativo; inoltre donano stoviglie, abiti, coperte e tutto ciò di cui i ragazzi hanno bisogno.

 

Vuoi dare un aiuto ai giovani del carcere di Anjanamasina?

Con 10 euro offri un pasto ad un bambino per un anno 

Con 30 euro offri coperte ai bambini del centro 

Con 80 euro porti letti nuovi ai bimbi del carcere

 

dona-ora.png

 

LEGGI le storie di Edward, Njaka, Rado: tre ragazzi della "Casa dei monelli"

Terre lontane

Leggi e scarica l'ultimo numero del nostro notiziario

New Call-to-action

Registrati e rimani in contatto con noi

Richiedi le nostre comunicazioni cartacee ed elettroniche, e i nostri SMS mattutini.

Registrati