<img height="1" width="1" src="https://www.facebook.com/tr?id=1368633319933567&amp;ev=PageView &amp;noscript=1">
Icona instagram
Dona ora

Pubblicato in Giornate Mondiali e Internazionali, News

lp-content-don-bosco.png

La proposta per la GMG dei centri missionari salesiani di tutto il mondo

 

 

 

 

 

 

“Noi Siamo Don Bosco”: con questo slogan, declinato nelle varie lingue, i centri missionari dei salesiani di tutto il mondo, salutano la festa del santo fondatore il 31 gennaio. Un mese davvero speciale quest’anno perché è quello della Giornata Mondiale della Gioventù che si svolge nella città dove i salesiani sono presenti da oltre 100 anni e dove l’affetto per Don Bosco è attestata dalla grande devozione popolare: nella ricorrenza si svolge la processione più partecipata del Paese.

Missioni Don Bosco rientra in questa iniziativa, che traccia il filo di congiunzione fra la straordinarietà del grande raduno con Papa Francesco e l’ordinarietà del servizio che i salesiani svolgono a fianco dei giovani.

È sufficiente cercare nel Web, e la risposta è un “tweet” che dice:

Siamo quasi 30.000 sacerdoti, fratelli, sorelle e novizi che servono nello spirito del nostro fondatore, #DonBosco un sacerdote cattolico italiano che ha dedicato la sua vita a soddisfare le esigenze degli orfani e dei bambini vulnerabili. #WeAreDonBosco

Ogni GMG vede in prima fila il Movimento Giovanile Salesiano, che su questi aspetti “gioca in casa” per sua natura e costituisce una sorta di modello della rete mondiale fra i giovani credenti. È infatti facile incontrare in quelle occasioni gruppi provenienti da tutto il mondo, e notare la specificità salesiana dello stile e del contenuto del raduno: l’accoglienza che precede e che accompagna i pellegrini, il percorso formativo e spirituale che affianca gli appuntamenti ufficiali della “Giornata”, la gioia che firma l’incontro fra esperienze simili che si attuano a distanza di continente, gli inni a Don Bosco nelle diverse lingue e nei diversi stili musicali... E, non secondario, il numero cospicuo di persone che mediamente costituiscono i gruppi, segno dell’impegno a dare l’opportunità di partecipare a quanti più amici dell’oratorio o della scuola.

Col procedere delle edizioni della GMG, diventa più palpabile l’estensione planetaria dei salesiani: di volta in volta si aggiunge qualche Paese, qualche battipista esplora l’incontro e matura competenze per la proposta educativa nei suoi ambienti, piccole delegazioni vanno ad attingere entusiasmo e innescano relazioni; giovani suore e giovani confratelli vengono proiettati sullo scenario della responsabilità universale della Chiesa.

Tutto questo è imprescindibile dall’impegno di chi si trova sul fronte della diffusione del carisma salesiano: le procure missionarie avvertono che il loro impegno si gioca intorno alla figura di Don Bosco, al suo strenuo ancoraggio alla Chiesa cattolica, alla sua proposta rivolta agli “ultimi” delle società e del mondo. Gli organismi di cooperazione internazionale condividono il senso di riconoscenza a chi si è dedicato ai più piccoli attraverso la formazione ai mestieri, anche a quelli più impegnativi dal punto di vista dello studio, unita a una vera scuola per entrare nella vita dotati di strumenti per darsi autonomia e per assumere responsabilità.

La proposta del “WeAreDonBosco” è al nastro di partenza, e con la GMG diventerà operativa con i protagonismo dei giovani: chi è a Panama potrà condividere fotografie e post utilizzando gli “ashtag”  #WeAreDonBosco #IAmSalesian oltre agli altri suggeriti dalla GMG. Si potenzierà così il collegamento ideale fra tutti coloro che hanno confidenza con il mondo salesiano. Ancora di più potrà farlo l’unione nella preparazione spirituale all’evento. Anzi, questo consentirà anche a chi non è potuto andare a Panama di sentirsi partecipe. Collegandosi al sito è possibile scaricare un biglietto di preghiera: un modo per essere aiutati a prepararsi spiritualmente al pellegrinaggio a Panama e a chiedere l'intercessione di Don Bosco per tutte le intenzioni. E i giovani ne hanno tante di intenzioni da sottoporre al ben volere di Gesù.

 

Continua a leggere, La 34esima Giornara Mondiale della Gioventu': #Panama2019

#IAmSalesian #WeAreDonBosco #wyd #panama2019 #donbosco

Altri articoli...