Padre Daniel: “prego tutte le mattine per i benefattori”

fotonewsmesse

“Tutti i giorni prego Maria Ausiliatrice per tutti i benefattori”, sono le parole pronunciate da don Daniel Antúnez durante la diretta Facebook di due settimane fa in cui il nostro nuovo presidente si è presentato a tutti i sostenitori di Missioni Don Bosco.


Una preghiera intima e costante che l’11 novembre padre Daniel ha portato con sé durante la sua prima celebrazione che si è tenuta nella Basilica di Maria Ausiliatrice di Torino,
una Santa Messa dedicata a tutti i benefattori e tutti i missionari che operano nelle 134 missioni nel mondo.

Una giornata speciale per Missioni Don Bosco e in particolare per il nostro nuovo presidente, in primis, perché, come sanno bene i nostri sostenitori, ci teniamo a ricordare ogni 11 del mese in quanto data della prima spedizione missionaria, giorno fondamentale per tutti noi e per tutta la Famiglia Salesiana. In secondo luogo perché la terra di missione raggiunta dai primi partenti Figli di Don Bosco fu l’Argentina, in particolare la Patagonia, luogo molto caro a don Daniel, terra in cui ha passato 18 anni della sua vita e in cui ha vissuto il carisma della Congregazione al fianco di grandi salesiani e a contatto di tanti, tantissimi ragazzi e ragazze.

E infine perché l’11 novembre del 2017 è la data della beatificazione di Zeffirino Namuncurá, primo beato indigeno argentino, figlio del “Grande Cacico” (capo) della popolazione indigena Mapuche, aspirante salesiano che scelse come esempio di vita Domenico Savio facendo propri gli insegnamenti che Don Bosco, padre e maestro dei giovani, fece un giorno a Domenico: “Sii sempre allegro, fai bene i tuoi doveri di studio e di pietà, aiuta i tuoi compagni”. Zeffirino, visse una vita breve, morì a soli 19 anni a causa della tubercolosi, ma divenne un importante esempio dell’impegno nella carità e nella pietà, un modello per tutti i giovani del mondo.

Un 11 novembre denso di simboli e significati, una Santa Messa dedicata a tutti i benefattori di Missioni Don Bosco, coloro che rendono grande e sempre viva la presenza dei Figli di Don Bosco in tutte le missioni salesiane, dall’Africa all’Asia, dal Medio Oriente all’America Latina. Una giornata dedicata al loro ricordo, per ringraziare il loro prezioso sostegno al lavoro che portano avanti i tanti missionari salesiani sempre al fianco dei più svantaggiati e dei più bisognosi.


La Santa Messa dedicata a tutti i nostri benefattori e i nostri amati missionari sarà trasmessa ogni 11 del mese alle ore 9.00 
in diretta sulla nostra pagina Facebook.

Condividi su twitter
Twitter
Condividi su facebook
Facebook

NAVIGA PER TAG

RESTA IN CONTATTO CON NOI

Registrati alla nostra newsletter, agli SMS o se vuoi ricevere le nostre comunicazioni cartacee